Allenarsi come in un'opera lirica

01/31/2024 |
Condividere

Pensate a come i genitori insegnano ai loro figli le nuove parole: allungano il suono e mettono l'accento, esagerano. C'è una buona ragione per questo. Perché attraverso l'esagerazione si impara a capire dove si trovano i limiti. Quindi, se volete insegnare qualcosa di nuovo ai vostri giocatori, esagerate.

In pratica

Se, come allenatore, volete che un giocatore adotti una posizione difensiva bassa, fategli toccare il lato delle vostre scarpe appena prima che l'attaccante colpisca.
Se volete che l'attaccante, prima di saltare, porti le braccia molto dietro il corpo? Chiedete al giocatore di battere le braccia dietro la schiena al momento giusto. Se volete che il palleggiatore segua le battute, chiedetegli di farlo in modo esagerato.

Utilizzo degli attributi

Si possono usare gli attributi anche per esagerare un movimento. Esagerate il riconoscimento della traiettoria della palla con un esercizio come "hoop up". Volete che giochino la palla in alto da una posizione bassa? Esagerate con l'esercizio "Attraverso un anello", ad esempio.

In breve, non fate le cose a metà! Si può sempre rimediare in un secondo momento. Prima di tutto, fate un lavoro teatrale molto intenso, in modo da sentire fino a che punto potete spingervi e poi lavorate per affinare la precisione.

Allenarsi come un'opera o un'operetta, per così dire.

Blog popolari
Condividi